Metodo: cinetico Campione: 1ml di siero
Tempo di refertazione: 1 gg Valori di riferimento:

Ai??

EntrambiAi??Ai?? 0-11 mesiAi??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai?? 8,4-25,8Ai??Ai?? mg/dl

Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai?? 1-17 anniAi??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai?? 10,8-38,4Ai?? mg/dl

Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai?? 18-150 anniAi??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai?? 17-43Ai??Ai??Ai??Ai?? mg/dl

 

Cialis buy online, acquire lioresal. Note:

L’Azotemia A? la misura dell’azoto totale proteico presente nel sangue sotto forma di urea, creatinina, aminoacidi ed acido urico. L’azotemia riflette perA? principalmente il contenuto di urea nel sangue che A? presente in maggiore concentrazione rispetto ad altre sostanze azotate.

Condizioni tipiche di iperazotemia sono riscontrabili principalmente in patologie renali croniche, come la glomerulonefrite cronica e le pielonefriti. Ma anche in patologie acute come la insufficienza renale acuta ed in casi di ostruzione del tratto urinario A? presente iperazotemia.

Molti farmaci possono causare un aumento dei livelli di azotemia nel sangue; in particolare: l’aspirina, le cefalosporine,la metildopa, alcuni agenti chemioterapici.

E’ consigliabile il digiuno da almeno 8 ore.

Esami collegati: Creatinina, Esame delle urine, Clearance della Creatinina, Clearance dei fosfati, Clearance dell’urea, Clearance degli urati.

< Torna all’elenco analisi