Metodo: chemiluminescenza Campione: 1 ml di siero
Tempo di refertazione: 2 gg Ai??Valori di riferimento: 1,15-35 ng/ml

 

Note:

La Tireoglobulina A? il maggior componente della colloide contenuta nei follicoli tiroidei. E’ una glicoproteina di 660.000 D. Fino ad alcuni anni fa si riteneva che la Tireoglobulina osse presente unicamente nella tiroide.Recentemente la messa a punto di sensibili tecniche RIA ha permesso di evidenziare la presenza in circolo della tireoglobulina sia in consizioni normali che in varie forme di patologia tiroidea.

I valori tendono ad essere leggermente piA? elevati nelle femmine che nei maschi. Nel periodo neonatale e durante il terzo trimestre di gravidanza i valori sono circa 4-5 volte piA? elevati di quelli osservati negli adulti e si mantengono elevati fino allai??i??inizio dellai??i??adolescenza.

Lai??i??esistenza di una correlazione positiva tra livelli sierici di Tg e TSH indica, inoltre, che la secrezione ipofisaria di TSH rappresenta un importante fattore di controllo nella secrezione della Tg.

 

Condizioni che determinano un aumento dei livelli sierici di Tireoglobulina

Ai??

MEDIATO DAL TSHAi??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai?? NON MEDIATO DAL TSH

Ipertirotropinemia acuta e transitoriaAi??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai?? Stimolatori della tiroide: IgG

Stimolazione cronicaAi??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai?? Traumi tiroidei:

  1. a) deficit di iodio a) agoaspirato
  2. b) gozzo endemico b) interventi chirurgici sulla tiroide
  3. c) somm. Sostanze gozzigene c) radioterapia con I131

Ai??

Tiroide lingualeAi??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai?? Secrezione anomala

Adenoma ipofisario TSH-secernenteAi??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai?? Noduli tiroidei:

  1. a) tossici
  2. b) non tossici
  3. c) gozzo multinodulare

Resistenza agli ormoni tiroidei

Deficit di TBGAi??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai??Ai?? Tumori della tiroide

Tiroidite subacuta

Insufficienza renale

 

Condizioni che determinano una diminuzione dei livelli sierici di Tireoglobulina

Ai??

Secrezione di TSH:

somministrazione di ormoni tiroidei

Ai??

Diminuita sintesi di Tg

Atireosi:

  1. a) postoperatoria
  2. b) congenita

Difetto di sintesi

Campione: siero (provetta senza anticoagulante).

Ai??

Esami collegati: Calcitonina, TPA, Anticorpi antimicrosomiali, Anticorpi antitireoglobulina, Anticorpi anti-TPO, T3, T4, TSH, FT3, FT4.

< Torna all’elenco analisi