Metodo: chemiluminescenza Campione: 1 ml di siero
Tempo di refertazione: 2 gg Valori di riferimento:

FemminaAi??Ai?? fase follicolareAi??Ai??Ai??Ai?? 0,12-1,7 ng/ml

picco metAi?? ciclo Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai??0,4-5,9Ai??Ai?? ng/ml

fase luteinica Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? 1-23,5Ai??Ai??Ai??Ai?? ng/ml

menopausa Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? 0,1-1,26Ai?? ng/ml

Maschio Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai?? Ai??0,1-1,26Ai?? ng/ml

 

Note:

Il Progesterone A? un ormone steroideo prodotto principalmente dal corpo luteo e dalla placenta. Regola le funzioni degli organi sessuali secondari durante il ciclo mestruale. La sua funzione principale consiste nella preparazione dell’utero all’impianto dell’embrione e del suo mantenimento in corso di gravidanza.

Il monitoraggio del progesterone durante il ciclo mestruale, permette, insieme con lai??i??estradiolo, di valutare l’ovulazione. Valori elevati di progesterone sono indicativi.

Tumori surrenalici o testicolari possono secernere progesterone con un aumento notevole dei livelli plasmatici.

Nelle donne in fase fertile i livelli plasmatici di progesterone si modificano in relazione alle fasi del ciclo mestruale.

Gli estrogeni, i progestinici ed i corticosteroidi debbono essere sospesi 48 ore prima del test.

Esami collegati: FSH,17-beta-Estradiolo, LH, Prolattina, Testosterone, Deas, Androstenedione, DHT.

< Torna all’elenco analisi