Metodo: enzimatico Campione: 1 ml di siero
Tempo di refertazione: 1 gg Valori di riferimentoA� :A�

0 a�� 12A�A�A�A� anniA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 60 a�� 100 mg/dl

13 a�� 59A�A� anniA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 74 a�� 106 mg/dl

60 a�� 90A�A� anniA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 82 a�� 115 mg/dl

91 a�� 150 anniA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� A�75 a�� 121 mg/dl

 

 

Il test rappresenta la misura diretta del livello di glucosio nel sangue. Il glucosio si forma dalla digestione dei carboidrati e dalla conversione del glicogeno che avviene nel fegato. Attraverso un meccanismo di regolazione molto complesso i livelli di glucosio sono controllati dall’insulina che ne permette l’ingresso nelle cellule e quindi ne riduce i livelli nel sangue e dal glucagone che, invece, ne stimola il rilascio nel torrente circolatorio.
Questo dosaggio A� di aiuto nella diagnosi di molte malattie metaboliche; in generale dei livelli francamente alti di glucosio sono indicativi di diabete mellito, ma non A� questa la sola causa di iperglicemia: per esempio, sindrome di Cushing, Feocromocitoma, terapia con corticosteroidi, traumi, anestesia generale, infezioni, infarto miocardico ed altre forme di stress possono essere alla base di valori alti di glicemia. Allo stesso modo anche l’ipoglicemia puA? essere causata da diversi fattori quali alterato dosaggio di insulina, assunzione di steroidi anabolizzanti, MAO inibitori, alcool ed altre sostanze, morbo di Addison, Ipotiroidismo, insulinoma etc.

< Torna all’elenco analisi