Metodo: osservazione al microscopio Campione: urine del mattino
Tempo di refertazione: 5 gg

 

Note:

Ha come principale applicazione la ricerca delle cellule neoplastiche derivanti da tumori della vescica, delle vie escretrici e dei reni. Poiché neoplasie uroteliali a basso grado e patologia non neoplastica delle vie urinarie (come traumatismi secondari a cateterismo, cistoscopia ed alla presenza di calcoli) possono presentare  aspetti citologici sovrapponibili, è indispensabile, per una corretta interpretazione, che la lettura sia corredata da esatte notizie cliniche.

Modalità di raccolta delle urine: scartare la prima minzione del mattino, bere un bicchiere di acqua, possibilmente passeggiare onde facilitare il distacco del maggior numero di cellule, e dopo due ore raccogliere direttamente le urine nel contenitore. Raccogliere le urine per tre giorni consecutivi. Il campione deve pervenire in laboratorio entro 2 ore dalla raccolta.

Esami collegati: CEA, TPA.

< Torna all’elenco analisi