Metodo: DCCT Campione: 2 ml di sangue
Tempo di refertazione: 2 gg Valori di riferimento: 4  – 6,2 %

 

Note:

Il glucosio è legato ai 2 gruppi amminici terminali delle catene beta dell’Hb. L’Hba1 rappresenta il complesso di tutte le frazioni: HbA1a1 (Hb-fruttosio-1-6-difosfato; HbA1a2 (Hb-glucosio-6-fosfato); HbA1b (prodotto di deaminazione dell’Hb a significato sconosciuto); HbA1c ( Hb glicosilata). Quindi rappresenta una delle frazioni minori dell’Hb umana normale (HbA1) da cui differiscono per la presenza di radicali glucidici.

I valori di HbA1c possono essere utilizzati per il monitoraggio dei pazienti diabetici. I valori medi di glicemia durante i 3-4 mesi precedenti la determinazione della HbA1c sono desumibili dalla seguente formula:

  • Glicemia media (mg/dl) = 33.3 (HbA1c) – 86.

Si possono avere livelli falsamente bassi in individui affetti da: anemia emolitica, alti livelli di eritrociti immaturi, cirrosi epatica, insufficienza renale cronica.

Possono causare falsi valori elevati: elevati livelli di Hb, quantità elevate di Hb fetale, anemia sideropenica.

Esami collegati: Peptide C, Glicemia, Insulina, Fruttosamina.

 

< Torna all’elenco analisi