Metodo: immunoturbidimetrico Campione: 1 ml di siero
Tempo di refertazione: 2 gg Valori di riferimento:

 Entrambi :           10 -40   mg/dl

 

Le frazioni più frequentemente misurate nel siero sono il C3 ed il C4. Dato che questi fattori sono abbondanti nel siero essi possono, oggi, essere facilmente valutati con metodi immunologici.  Bassi livelli indicheranno una deplezione del fattore, dovuta a consumo da attivazione, secondaria alla progressione della malattia. In caso di riscontro di valori ridotti è necessario ripetere la determinazione nel tempo, in modo da poter seguire il decorso della malattia. Valori normali o elevati possono essere interpretati come regressione dalla malattia o risposta alla terapia.

Esami collegati: C1-Inibitore, immunocomplessi circolanti.

< Torna all’elenco analisi