Metodo: Colorimetrico-fotometricomet. O-Cresolftaleina) Campione: Urine 24 ore
Tempo di refertazione: 1 gg Valori di riferimento: 100-321      mg/24h

 

 

 

Note:

Il Ca è un metallo alcalino-terroso che esplica la sua attività in diversi processi biologici che coinvolgono l’ossificazione, l’emocoagulazione, la regolazione dell’attività neuromuscolare e la regolazione dell’equilibrio acido-base. E’ il maggior componente minerale dell’osso; il 99% del Ca corporeo è osseo. Gli ioni calcio giocano un ruolo importante nella trasmissione degli impulsi nervosi e nel mantenimento di una normale contrazione muscolare. I livelli ematici vengono regolati dalle ghiandole paratiroidi e dalla vit. D.

Aumenta in corso di iperparatiroidismo, carcinoma (con e senza metastasi ossee), mieloma, leucemia, ipervitaminosi D cronica, ipercalcemia idiopatica dell’infanzia, sindrome di Addison, acromegalia, feocromocitoma.

Diminuisce nell’insufficienza renale, ipoparatiroidismo, deficit di vit. D, mancata risposta alla vit. D (rachitismo, vit. D resistente), osteomalacia, malassorbimento e malnutrizione.

Possono far aumentare i livelli della calcemia: tiazidici, androgeni, estrogeni, progestinici, vit.A e D. Possono far diminuire i livelli della calcemia: barbiturici, anticonvulsivanti, acetazolamide adrenalcorticosteroidi, farmaci citotossici.

 

< Torna all’elenco analisi