Metodo: chemiluminescenza Campione: 1 ml di siero non emolizzato né lipemico
Tempo di refertazione: 2 gg Valori di riferimento: 0 – 9 UI/ml

 

Note:

Gli Anticorpi Anti Perossidasi Tiroidea (TPO) sono prodotti verso il più importante enzima coinvolto nella sintesi degli ormoni tiroidei. E’ stato recentemente dimostrato che l’antigene microsomiale è correlato, se non identico, alla perossidasi tiroidea. Questi anticorpi di classe IgG sono presenti in quasi tutte le malattie autoimmuni tiroidee quali:

  • la malattia di Hashimoto (nella quasi totalità dei casi);
  • il mixedema ( quasi totalità dei casi);
  • nella malattia di Graves-Basedow (fino all’80% dei casi).

La combinazione di questo test e quello per gli anticorpi anti-tireoglobulina è importante nella diagnosi differenziale anche se gli anticorpi anti-perossidasi (ATPO) sono di maggiore importanza patogenetica, in quanto si correlano con la fase attiva della patologia.

Gli Anti-TPO possono danneggiare le cellule della tiroide attivando il sistema complementare.

Gli anticorpi possono essere presenti in altre disfunzioni oltre quella tiroidea, ad es. in pazienti affetti da altri disordini endogeni autoimmuni quali il morbo di Addison ed il diabete mellito insulino-dipendente.

Tutti i farmaci devono essere sospesi 72 ore prima del prelievo. E’ consigliabile il digiuno da 12 ore.

Esami collegati: Tireoglobulina Anticorpi antimicrosomiali, Anticorpi antitireoglobulina, T3, TSH, FT3, FT4.

< Torna all’elenco analisi